Vuoi un app di successo? Una campagna app install fa al caso tuo

Vuoi un app di successo? Una campagna app install fa al caso tuo

Hai un’app nuova di zecca. Ti è costata fatica e sudore e ora vuoi far diventare la tua app popolare.

Come puoi farla notare al grande pubblico?

Si sa, gli store mobile sono una giungla di app.

Solo le app con un alto numero di download e recensioni riescono a emergere e vedere la luce che si staglia sul groviglio di rami e foglie.

Il modo migliore per essere notati in questo scenario infestato di squali assetati di click è generare un gran volume di installazioni da fonti organiche e a pagamento.

Installazioni organiche

Le installazioni organiche vengono sostanzialmente

  • dall’esplorazione che gli utenti, Indiana Jones estemporanei, fanno nell’app store;
  • dalle ricerche organiche, vale a dire che essi scoprono un’app cercando una parola-chiave correlata o il brand che gestisce quella particolare app;
  • guardando quali sono le top app per ogni categoria;
  • sfogliando la lista delle app simili che lo store genera automaticamente.

L’unico problema è che negli store mobile ci sono un sacco di possibili app simili alla tua.

Scherzi a parte, UN SACCO.

Il Play Store di Google, ad esempio, conta più di 2.100.000 app.
E di queste, solo il 5% ha qualche speranza di essere notato.

Installazioni non-organiche

D’altro canto, le installazioni non-organiche/a pagamento sono quelle generate dalle promozioni, nella forma di una campagna promozionale per app install o attraverso un network incentivato, in cui gli utenti sono premiati, di solito con buoni virtuali e gift card, per i loro download.

Ad ogni modo, siccome il numero totale di installazioni è uno dei fattori principali per l’ASO (app store optimization) e quindi per far salire nelle classifiche un’app, un investimento nelle installazioni non-organiche migliorerà di certo il posizionamento della propria app.

Non solo.

Ancora più importante è che le installazioni a pagamento hanno anche un effetto positivo su quelle organiche: in media, ogni installazione pagata ne porta tre organiche.

app install

Quindi la domanda è:

Ho davvero bisogno di spendere per avere un’app di successo?

La risposta a questo punto è semplice: sì.

Hai bisogno di spendere tempo, passione, creatività, e qualche soldino mangiato dal salvadanaio per il marketing.

Se stai ancora cercando il modo per far aumentare il posizionamento della tua app, un pensierino a un piano promozionale che comprenda installazioni a pagamento (campagne per app install) non è da buttare nel dimenticatoio.

Se sei interessato a sapere quanto costa promuovere un’app prova questo tool online.

share is fairShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

No Comments

Post a Comment